Propagazione di mandorle da talee: le talee di mandorle si radicheranno nel terreno

Le mandorle in realtà non sono noci. Appartengono al genere Prunus, che comprende prugne, ciliegie e pesche. Questi alberi da frutto vengono solitamente propagati per gemmazione o innesto. Che ne dici di radicare talee di mandorle? Puoi coltivare mandorle da talee? Continua a leggere per scoprire come prendere talee di mandorle e altre informazioni sulla propagazione delle mandorle dalle talee.

Puoi coltivare mandorle da talee?

Le mandorle vengono solitamente coltivate per innesto. Poiché le mandorle sono più strettamente imparentate con le pesche, di solito sono germogliate con loro, ma possono anche essere germogliate anche come portinnesti di prugne o albicocche. Detto questo, poiché questi alberi da frutto possono essere propagati anche tramite talee di legno duro, è naturale presumere che sia possibile radicare talee di mandorle.

Le talee di mandorle si radicheranno nel terreno?

Le talee di mandorle probabilmente non si radicheranno nel terreno. Sembra che mentre puoi radicare le talee di legno duro, è abbastanza difficile. Questo è senza dubbio il motivo per cui la maggior parte delle persone si propaga con seme o utilizzando talee innestate piuttosto che propagare mandorle da talee di legno duro.

Come prendere talee di mandorle

Quando si radicano le talee di mandorle, prendere le talee da germogli esterni sani che crescono in pieno sole. Scegli talee che appaiano forti e sane con internodi ben distanziati. Il gambo centrale o le talee basali della coltivazione della scorsa stagione avranno maggiori probabilità di radicarsi. Prendi il taglio dall'albero quando è dormiente in autunno.

Taglia una fetta di 10-12 cm dalla mandorla. Assicurati che il taglio abbia 25.5-30.5 gemme dall'aspetto piacevole. Rimuovere eventuali foglie dal taglio. Immergi le estremità tagliate delle talee di mandorle nell'ormone radicante. Pianta la talea in un terreno fuori suolo che gli consentirà di essere sciolto, ben drenante e ben aerato. Posizionare il taglio con l'estremità tagliata nel supporto preumidificato di circa 2 cm.

Posizionare un sacchetto di plastica sul contenitore e posizionarlo in un'area illuminata indirettamente a 55-75 F. (13-24 C.). Aprire la busta ogni giorno circa per verificare se il supporto è ancora umido e per far circolare l'aria.

Potrebbe volerci del tempo prima che il taglio mostri la crescita delle radici, se non del tutto. In entrambi i casi, trovo che cercare di propagare qualcosa da solo sia un esperimento divertente e gratificante.

Immagine di seven75

Lascia un commento