Capolino di palma da sago – suggerimenti per tagliare i fiori di sago

Le palme da sago fioriscono solo una volta ogni tre o quattro anni con fiori maschili o femminili. I fiori sono in realtà più di un cono poiché i sagos non sono veramente palme ma sono cicadee, le piante originali che formano il cono. Alcuni giardinieri li trovano poco attraenti. Quindi puoi rimuovere un fiore di una pianta di sago senza danneggiare la pianta? Continua a leggere per la risposta.

Come affermato in precedenza, le palme da sago sono maschili o femminili. Le femmine formano un cono piatto, leggermente arrotondato con ricchi toni dorati. Il cono maschio assomiglia a una pigna ed è più eretto, crescendo fino a 24 pollici (61 cm) di altezza. Se i due sono vicini, il polline maschile fertilizza il capolino femminile della palma da sago e intorno a dicembre si formeranno dei semi rosso vivo su di lei. Questi si disperderanno naturalmente attraverso gli uccelli e il vento e le parti del "fiore" si disintegreranno.

Rimozione del fiore di palma da sago

Le maestose fronde della palma aggiungono un tocco tropicale mentre la lenta crescita delle sagos le rende facili da gestire. I coni non sono particolarmente brutti ma non hanno lo stesso brio di un fiore tradizionale. La rimozione dei fiori non è consigliata se si desidera raccogliere il seme. A questo scopo, aspetta che i semi diventino di un rosso intenso e poi usciranno facilmente dal cono esaurito. Il materiale rimanente si dissolverà, lasciando una cicatrice al centro che la nuova crescita delle foglie coprirà presto. Tagliare i fiori di sago è davvero necessario solo se hai bisogno di concimare piante che sono a una certa distanza.

Puoi rimuovere un fiore della pianta di sago?

Se il fiore ti dà davvero fastidio o se per qualche motivo non vuoi che la pianta si riproduca, la rimozione del fiore di palma da sago è la tua migliore opzione. Usa un coltello molto affilato per ritagliare il cono alla sua base. Tuttavia, considera che una pianta di sago deve avere dai 15 ai 20 anni o più per fiorire, quindi questo è un evento piuttosto raro e interessante.

Potrebbe anche essere necessario ritagliare un fiore maschile per fertilizzare una femmina che non si trova nelle vicinanze. I coni maschili rimangono vitali per alcuni giorni se conservati in un sacchetto di plastica. Dopo la rimozione, scuotere semplicemente il maschio sul fiore femminile aperto. Puoi impollinare diverse femmine tagliando i fiori di sago da un maschio. Può produrre un solo cono ma spesso ce ne sono multipli. Non rimuovere la femmina dopo l'impollinazione, poiché non può produrre semi senza nutrienti e umidità dalla pianta.

Lascia il capolino femminile della palma da sago fino a quando non è matura. Puoi raccogliere l'intero fiore con un coltello o semplicemente estrarre i semi delle dimensioni di una noce. Metti a bagno il seme in un secchio per diversi giorni, cambiando l'acqua ogni giorno. Scartare qualsiasi seme che galleggia, poiché non è vitale. Togli il rivestimento arancione del seme usando i guanti per evitare di macchiarti le mani. Lascia asciugare i semi per alcuni giorni e conservali in un luogo fresco in contenitori ermetici. Al momento della semina, immergere nuovamente i semi per migliorare la germinazione.

Lascia un commento