La palma da sago ha punti bianchi che trattano squame o forfora sulle palme da sago

Le palme da sago in realtà non sono palme ma un'antica forma vegetale chiamata Cycad. Queste piante esistono dai tempi dei dinosauri e sono esemplari resistenti e tenaci, ma anche i potenti possono essere abbattuti da minuscoli parassiti. In questo caso, se una palma da sago ha punti bianchi, devi essere pronto per la battaglia. Le macchie bianche sulle palme da sago sono probabilmente una forma introdotta di cocciniglia, che è diventata quasi un'epidemia nelle regioni calde del paese dove i sagos crescono naturalmente. Per prevenire la morte del cycad, devi sapere come sbarazzarti della scala bianca su sagos.

Macchie bianche sulle palme da sago

La Cycad aulacaspis è tentata solo dalle piante della famiglia delle Cicad. Una volta che lo vedi, hai un'infestazione che è molto difficile da eliminare poiché è probabile che si verifichi su sagos vicini e può essere soffiata sulle piante ad ogni raffica di vento.

L'aspetto di steli, foglie e tronchi sfocati bianchi segnala un enorme problema. La scala è un minuscolo insetto succhiatore e, in popolazioni elevate, gli insetti possono privare la pianta di gran parte del suo fluido vitale e ucciderla.

Gli insetti hanno un'armatura cerosa protettiva, che va dal bianco al giallo. Sono così piccoli che trovare il problema prima che la pianta sia invasa è quasi impossibile. Una volta che la popolazione è fiorita, tutte le parti della tua pianta possono essere infettate e la presenza del parassita è evidente.

Come sbarazzarsi della scala bianca su Sagos

Il trattamento della scala della palma da sago è fondamentale per salvare la salute della pianta, ma non è un processo facile. Questo perché gli insetti possono semplicemente soffiare di nuovo sulle piante rianimate e la loro capacità di nascondersi nelle fessure e persino nelle radici impedisce ad alcuni controlli di funzionare completamente.

Per prima cosa elimina le fronde infestate. Quindi applicare olio orticolo a base di paraffina su tutte le parti della pianta. Mescola 3 cucchiai (44 ml) di olio con acqua e spruzza l'intero palmo. Non dimenticare sotto le foglie e il tronco. Applicare due o tre volte con cinque giorni tra ciascuna applicazione. Può essere utilizzato anche olio di neem.

Per un migliore controllo, usa un insetticida sistemico. Questi funzionano meglio come inzuppamenti del terreno applicati alla velocità raccomandata dal produttore. Il vantaggio di questi è che le radici assorbono la sostanza chimica e gli insetti la succhiano e muoiono. Può anche ottenere la scala persistente sulle radici.

C'è uno scarafaggio e una vespa che vengono studiati per il trattamento della scala della palma da sago. Come predatori naturali, sarebbero efficaci nel ridurre le popolazioni in modo non tossico. Purtroppo non sono disponibili in commercio.

La persistenza è solitamente la regola quando si tratta la scala della palma da sago. Non dimenticare di spruzzare costantemente o i parassiti faranno un grande ritorno.

Evitare diagnosi errate quando Sago ha punti bianchi

Quando una palma da sago ha punti bianchi, potrebbe essere solo un evento naturale. Potrebbe essere scambiato per cocciniglie, ma non lo è. Questa è invece chiamata forfora sulle palme da sago. È una condizione normale e la forfora alla fine cadrà mentre la foglia matura.

L'aspetto è bianco e si forma in protuberanze allungate in rilievo che si allineano lungo il rachide e le foglioline. Non sembra esserci alcuno scopo per forare sulle palme da sago, ma non danneggia la pianta e non richiede trattamento.