Risparmio di semi di tifa – suggerimenti per raccogliere i semi di tifa per la semina

I tife sono classici delle regioni paludose e paludose. Crescono ai margini delle zone ripariali in terreno umido o limo. Le teste di semi di tifa sono facilmente riconoscibili e assomigliano a cani di mais. Sono persino commestibili in determinati periodi di sviluppo. Raccogliere semi di tifa e piantarli con successo richiede tempismo e le giuste condizioni. Il seme diffuso dal vento è abbastanza adattabile alla coltivazione in contenitori oppure puoi piantare in primavera direttamente all'aperto. Leggi questo articolo per sapere cosa fare con i semi di tifa e come propagare questa pianta con una lunga storia di utilizzo.

Raccolta di semi di tifa

Salvare i semi di tifa e piantarli dove vuoi queste piante favolose aiuta a creare un santuario degli animali selvatici e l'habitat degli uccelli acquatici. È abbastanza facile da fare e un modo eccellente per ripiantare una palude o un corso d'acqua devastati. Un singolo tifa può contenere fino a 25,000 semi, che possono fare molto per ripopolare una specie autoctona. Alcuni suggerimenti su come piantare i semi di tifa una volta che li hai raccolti possono accelerarti sulla strada per un utile e bellissimo stand di questi cibi nativi di una volta.

La conservazione dei semi di tifa è stata probabilmente praticata dagli indigeni per centinaia di anni. La pianta era un alimento e un cordame molto diffusi e sarebbe stato importante mantenere sani gli stand esistenti. Mentre la pianta si risemina prontamente, in siti disturbati, ristabilire una colonia può richiedere un intervento umano.

Salvare i semi di tifa dalle piante selvatiche fornirà le materie prime per tale impresa e non richiederà la raccolta di più di 1 o 2 teste di seme. Le tife hanno bisogno di una zona umida con bassa salinità, flusso d'acqua e molto afflusso di nutrienti. I semi germoglieranno in un'ampia gamma di condizioni e temperature, a condizione che ci sia un'umidità adeguata. Puoi anche scegliere di iniziare a seminare in contenitori e piantarli all'aperto dopo che le temperature di congelamento sono passate.

Cosa fare con i semi di tifa

Aspetta che la testa del seme sia maturata. Puoi capire quando questo è dal colore marrone ruggine intenso e dalla consistenza secca della testa del seme. Spesso, i semi avranno iniziato a scoppiare e mostrare strutture bianche sfocate che aiutano il seme a disperdersi attraverso il vento.

Il momento migliore per raccogliere i semi di tifa è tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno. Taglia la testa del seme e separa il seme dal gambo. Fallo mettendo la testa in un sacchetto e rimuovendo il seme nel sacchetto. Ciò può essere facilitato lasciando asciugare la testa per 1 o 2 settimane in un sacchetto di carta.

L'acqua favorisce la germinazione, immergere i semi in acqua per 24 ore prima della semina.

Come piantare i semi di tifa

Il compost è un ottimo mezzo per la semina di tife. Riempi i contenitori di cartone o le casse delle uova con del composto che ha una terza sabbia fine mescolata per favorire il drenaggio.

Separare ogni seme e piantarlo sulla superficie del terreno inumidito e coprire con un setaccio fine di sabbia. È quindi possibile posizionare i contenitori in un contenitore più grande con un livello d'acqua che raggiunga la seconda nocca o creare una camera umida per le piante. Per fare questo, coprire i contenitori con il seme con plastica o una cupola trasparente. Nebulizza le piante per mantenere la superficie superiore del terreno moderatamente umida.

Nella maggior parte dei casi, la germinazione avverrà in due settimane, a condizione che le temperature siano di almeno 65 gradi Fahrenheit (18 C.). Temperature più elevate causano una germinazione precoce. Tieni le piantine ben annaffiate e trapiantale a fine estate in un luogo umido.

Immagine di PamWalker68

Lascia un commento