Sintomi dell’oidio: come trattare l’oidio sulle barbabietole

Il sapore terroso e dolce delle barbabietole ha catturato le papille gustative di molti e coltivare questi gustosi ortaggi a radice può essere così gratificante. Un ostacolo che potresti incontrare nel tuo giardino sono le barbabietole con l'oidio. Per goderti il ​​tuo raccolto di barbabietole, sappi come riconoscere questa malattia e come combatterla.

Sintomi di muffa polverosa sulle barbabietole

Prima rileverai i segni dell'oidio sulle barbabietole, più facile sarà controllarlo e trattarlo. Un segno precoce della malattia, che è causato da un fungo che cresce solo sulle piante di barbabietola e bietola, è la formazione di piccole macchie bianche sulla parte inferiore delle foglie più vecchie.

Alla fine la sostanza bianca e polverosa si diffonderà a tutte le aree della foglia ea tutte le foglie della pianta. Potresti anche iniziare a vedere macchie scure sulle foglie. Può essere necessaria solo una settimana affinché l'oidio nelle piante di barbabietola si diffonda su tutte le foglie.

Come trattare l'oidio

L'oidio è un problema più grande per gli agricoltori che allevano barbabietole da zucchero rispetto al giardiniere medio del cortile. La malattia non limiterà necessariamente la raccolta delle radici di barbabietola, ma può limitare il contenuto di zucchero, il che è problematico per i raccolti nelle fattorie. Tuttavia, è meglio tenere sotto controllo la malattia nel tuo giardino se la noti.

Le barbabietole con l'oidio possono essere trattate con un fungicida. La considerazione più importante nel trattamento dell'infezione è il tempismo. È molto più facile controllarlo nelle prime fasi rispetto a quando la malattia si è diffusa tra le tue piante di barbabietola. Puoi anche prendere provvedimenti per prevenire l'oidio sulle barbabietole nel tuo giardino. L'irrigazione superficiale mantiene umide le foglie inferiori delle piante di barbabietola, favorendo la crescita dei funghi. Innaffia invece le tue barbabietole con un irrigatore dall'alto, preferibilmente la mattina presto, dando alle foglie tutto il tempo per asciugarsi.

L'oidio nelle piante di barbabietola può diventare un'infezione insidiosa. Mantieni le giuste condizioni per prevenire la crescita di funghi e, se necessario, visita il tuo vivaio per ottenere una raccomandazione per un fungicida e prenditi cura dell'infezione non appena la vedi attecchire.

Immagine di watermelondr

Lascia un commento